Fra crisi di mercato e dolo. Il tribunale penale di Palermo assolve l’imprenditore che, in un momento di crisi di mercato e di contrazione dei fidi bancari, sceglie di pagare i dipendenti e di preservare i posti di lavoro e non paga l’IVA e ritenute d’acconto.

Motivazione